Ai fornelli del programma di cucina di Rtl Klub

La mia partecipazione al programma di cucina su RTL KLUB TV


Cari amici e fans, oggi in questo blog vi parlo di un argomento che forse non tutti conoscono : la mia passione per la cucina, si proprio così una Cicciolina tutta impegnata dietro i fornelli nella preparazione di pietanze tipiche del mio splendido paese : l’Ungheria.

Anche nelle vesti, più o meno succinte, di attrice, di show woman e di ex onorevole al Parlamento Italiano vi dimostro di conoscere molto bene anche un altro piacere, quello della tavola: “Naturalmente il cibo e il sesso sono tra i piaceri più belli e più intensi della vita".

"Ho un buonissimo rapporto con il cibo e amo la cucina di tutto il mondo. Avendo viaggiato tanto ho un’ampia visione delle fantasie culinarie internazionali, ma il cibo italiano rimane al top della classifica”.

Ringrazio la TV Ungherese RTL KLUB di avermi ospitato nei loro fantastici studi televisivi che trasmettono in tutto il mondo, per una “Prova del Cuoco” con “Intervista”, è stata una simpatica gara di cucina cui estendo anche alla RAI nel programma “La Prova del Cuoco” di invitarmi per una prova di preparazione del Gulash, la mia ricetta tradizionale ungherese che io spesso preparo a casa, qui a Roma.

A voi la visione del video trasmesso da RTL KLUB, in lingua originale ungherese.

Ma ora parliamo un po' del mio rapporto con la cucina…mangiare è un’esperienza che coinvolge completamente i sensi: “Sono molti i segnali che arrivano dal mio rapporto con il cibo: ad esempio il primo assaggio di una pietanza è come il primo bacio che si dà ad una persona. Il desiderio, l’attesa, il significato".

"Tutte sensazioni, azioni, reazioni, emozioni che non saranno mai più le stesse. Il primo bacio è unico e irripetibile. Il mio rapporto con al carne è molto particolare, direi che ho un grande rapporto carnale”. Lo dico qui in modo molto provocante ma anche ironico.

Quando si parla di carne ho le idee chiare: “Preferisco la carne bianca alla rossa che mangio non più di una volta a settimana. Adoro le polpette di pollo o tacchino perché posso variare gli ingredienti di volta in volta ottenendo sempre gusti diversi”.

E’ vero che le mie origini sono in Ungheria ma sono anche molto innamorata dell’Italia nella mia preferenza in fatto di carne: “Quando c’è l’occasione di andare a Firenze durante le mie serate ospite, non rinuncio mai alla classica bistecca fiorentina, come solo in questa città sanno cucinare”. Non solo cibo italiano, però, apprezzo molto anche i vini italiani, ottimo accompagnamento ai piatti nostrani: “L’Italia è un vero e proprio giacimento gastronomico, amo tutta la cucina italiana perché sana e autentica”.

Vivo a Roma ormai da oltre trent’anni e uno dei piatti della cucina romanesca che mangio più volentieri è lo spezzatino alla romana, ma: “Nella mia bocca e nel mio cuore vivono sempre l’aroma e il gusto del tipico spezzatino di carne ungherese, il Gulash. L’ho adorato al primo assaggio e ho imparato da mia mamma a prepararlo: è il piatto invernale per eccellenza”.

Il Gulash non ha segreti e so cucinarlo magnificamente: “Secondo la tradizione la ricetta è povera e risale al periodo in cui i mandriani, i gulyàs, si spostavano dalla Puszta all’estero per portare la carne di manzo nei vari mercati e cucinavano, appunto, questo spezzatino di carne. Non immaginatevi uno spezzatino piccante perché c’è la paprika: in ungherese “paprika” vuol dire peperone non “cosa piccante”. Occorre un ottimo brodo di carne, patate, aglio, carote, cipolle, cumino, paprika, peperoni verdi o rossi e pomodoro e naturalmente la bravura di un’ ottima cuoca ungherese come me”. 

Ci vedremo alla “Prova del Cuoco” su RAI 1? Aspetto di essere invitata ai fornelli…

13/12/2018